Barriere e rimedi naturali contro insetti e zanzare

L'estate non è solo fatta di sole e bagni in pieno relax, ma anche di convivenza con piccolissimi ma fastidiosi insetti di vario genere: zanzare, tafani, mosche, vespe, cimici, pulci e zecche per i nostri amici a 4 zampe, possono turbare la quiete estiva, talvolta rendendo la situazione esasperante.

Cerchiamo di affrontare il tutto in una convivenza pacifica nel rispetto di ogni forma vivente. In che modo?

Prendiamo esempio dall'ecosistema ambientale, dove regna un equilibrio dinamico tra specie vegetali ed animali; infatti molte piante quando sono sotto attacco di insetti e parassiti rilasciano nell'aria delle sostanze odorose che possono essere rilevate dalle piante vicine che le convertono in composti insetticidi, creando una vera e propria barriera naturale contro un possibile attacco imminente. Un meccanismo di sopravvivenza impeccabile.

Per troppo tempo invece, l'uomo moderno pensando di risolvere il problema, si è schermato in modo artificiale, utilizzando prodotti di sintesi, economici e purtoppo nocivi per la sua salute e quella dell'ambiente stesso.

Ultimamente però cresce sempre più la richiesta nelle erboristerie di acquistare prodotti naturali che non diano reazioni cutanee allergiche e che non siano neurotossici; ma è importante fare chiarezza sull'argomento, per una corretta informazione.

In commercio troviamo soprattutto oli vegetali ed oli essenziali che possiamo utilizzare singolarmente, in sinergia o li troviamo come ingredienti all'interno di spray, zampironi, salviette e stick.

  • L'olio di andiroba: è un olio vegetale ottenuto dai frutti di Carapa Guianensis della foresta amazzonica. E' ricco in acidi grassi omega 3 ed omega 6, acido palmitico e stearico.

Gli vengono attribuite proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. E' un ottimo rimedio come repellente per gli insetti  che consigliamo di miscelare con oli essenziali appropriati.

Prodotto destinato  per uso topico.

  • L'olio di neem: è un olio vegetale ottenuto dalla pressatura di frutti e semi dell' Azadirachta Indica, albero sempreverde molto comune in India. E' ricco soprattutto in acido oleico e stearico, a cui attribuiamo in cosmetologia proprietà idratanti ed emollienti, potrebbe essere utile in caso di eczemi e psoriasi.
    Il suo odore così forte e sgradevole, lo rende inoltre molto pratico per allontanare insetti e zanzare. Infatti è il prodotto più richiesto come repellente naturale, da utilizzare 100 % puro o da sinergizzare con oli essenziali appropriati. Rimane molto utile da massaggiare sul pelo di cani e gatti come antiparassitario. Prodotto destinato solo per uso topico.
  • Gli oli essenziali: differentemente dagli oli vegetali, sono ottenuti per la maggior parte tramite distillazione in corrente di vapore, tecnica più tradizionale di estrazione. L'olio essenziale è la parte più pura e pregiata della pianta, l'anima. Dona benessere ed equilibrio psico-fisico. 

Sono destinati maggiormente per affrontare problematiche ad uso topico ed attraverso apparecchi diffusori per l'ambiente.

Gli oli essenziali più utilizzati per questa tematica affrontata, svolgono una vera e propria barriera protettiva e naturale, respingendo insetti e zanzare ma anche per allievarne i fastidiosi effetti post-puntura.

Possiamo di seguito elencare i più efficaci ad azione repellente e parassiticida : basilico, cipresso, citronella, eucalipto, geranio, lavanda, menta piperita, origano, rosmarino, tea tree.

Per rinforzare l'effetto, consigliamo sempre di sinergizzarli insieme per uso esterno tramite massaggio con un olio vegetale, mentre per l'ambiente possono essere vaporizzati puri.